il cortile di casa

Pubblicato il da gbordons

 

 

IMG_3381.JPG

 

 

lo senti lo scorrere del tempo Marco? 

Guardo fuori dalla finestra di casa mia, guardo lì in quel cortile dove usavamo giocare spensierati. Oltre quella ringhiera acuminata il nostro mondo, il nostro terreno di azione che adoperavamo per far passare i nostri pomeriggi di fanciulli. 

Con il caldo che avanza la neve si scioglie, e, un altro inverno finisce. Un altro calendario da gettare. 

Questo è il periodo dell'anno in cui sento il gravare di quelle lancette che non si stancano di ruotare.

Sai Marco, io però mi vedo ancora lì,  nei nostri schiamazzi, in quella leggerezza che avevamo e che teniamo ancora legata in qualche modo al nostro io.

Non è cambiato molto da allora, solo delle rughe in più, qualche ossa rotta e cicatrici che parlano per noi. L'affetto è solo che cresciuto! 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post